Pubblicato da: storianegata | 17/01/2010

Un Governo senza coraggio?

Nonostante tutto quello che è successo, nonostante i gravissimi disordini e violenze, gli immigrati protagonisti delle proteste a Rosarno non verranno espulsi, come conferma la Questura di Reggio Calabria. Non verranno espulsi nemmeno gli irregolari, che anzi, sempre secondo la Questura, saranno liberi di lasciare i cpt di Isola Capo Rizzuto senza mostrare alcun documento!

E’ una vergogna di rilievo internazionale, è il segno tangibile che questo stato non ha alcuna volontà di far valere l’autorità territoriale, ed è anche configurabile il reato di omissione di atti d’ufficio. Le parole del Ministro dell’Interno Maroni a cosa hanno portato? Non si era forse parlato di attuare le espulsioni per lo meno nei confronti degli irregolari? Con queste politiche, con queste contraddizioni gravissime, il Governo dimostra di non aver imparato alcuna lezione, e si rende responsabile di ogni futura violenza in loco e non solo. Non espellere gli irregolari che hanno attuato i disordini significa incentivare il loro sfruttamento nonchè innalzare spaventosamente la rabbia giustificabile dei rosarnesi..

La schiavitù nel mondo dell’agricoltura calabrese è principalmente dovuta alla gestione mafiosa dei grandi distributori, che non ripagano abbastanza i produttori. Occorre invece costruire un’agricoltura nazionale seria, che impieghi i calabresi del posto, oggi in grande maggioranza disoccupati.
Roberto Fiore


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: